Posts contrassegnato dai tag ‘Fiume’

Scoperto ed esplorato un nuovo tratto di 3,5 km delle Grotte di Postumia

Le Grotte di Postumia (Slovenia) sono il sistema ipogeico carsico più grande d’Europa. Conosciute da 200 anni hanno ospitato un numero incredibile di visitatori. Ma è sbagliato pensare che tutto sia già stato visto. Gli esploratori sono sempre stati convinti che le grotte, l’Abisso della Pivka, il Cavernone di Planina e la Grotta Nera fossero collegati tra loro in quanto percorsi dal medesimo fiume sotterraneo. Ma per dimostrarlo bisognava attraversare tutto il tratto. Il 20 giugno scorso i migliori speleologi sloveni hanno compiuto la complessa impresa e la straordinaria scoperta.

Dopo aver superato il difficilissimo quarto sifone le Grotte di Postumia si snodano per ulteriori 3,5 km di gallerie che si direzionano proprio verso sudovest, ovvero il Cavernone di Pianina. La ricca fauna acquatica delle caverne consta di pesci anche all’interno dei laghetti a sifone. Gli ambienti sono situati a circa 250 metri sotto la superficie e particolarmente impervi, soprattutto oltre i sifoni.

I cunicoli e le sale si aggiungono al lungo percorso già noto. Le Grotte di Postumia hanno ora una lunghezza di 24 mila 120 km e si stima che una volta esplorato il tratto finale, il quinto sifone di circa 400 metri in linea d’aria, la lunghezza complessiva si aggirerà tra i 31 e i 35 km. Quando le due grotte saranno collegate questo impressionante sistema ipogeico sarà il più grande della Slovenia e tra i più lunghi in Europa.

Annunci

Inaugurata in Croazia la più bella moschea europea, in grado di accogliere 12mila fedeli musulmani

Aperta ufficialmente a Fiume (Rijeka), in Croazia, quella che è già stata definita in assoluto la più bella e importante moschea del Vecchio Continente. Dopo le moschee di Zagabria e Gunja questa è la terza per il Paese.

Inaugurata alla presenza di 20mila persone e delle più importanti autorità religiose, come il reis-ul-ulema bosniaco Husein Kavazović, del mufti della Croazia, Aziz Hasanović, e di monsignor Enzo Rodinis, segretario generale dei vescovi croati, la moschea è stata donata, tra gli altri, dall’emiro del Qatar, lo sceicco Hamad Bin Khalifa Al-Thani, e da esponenti locali di religione musulmana.

La Moschea di Fiume ha un’architettura molto particolare e originale, su progetto dello scultore Dušan Džamonja e degli architetti Darko Vlahovic e Branko Vucinovic. Il minareto è alto 23 metri mentre il centro islamico con i suoi 5300 metri quadrati potrà ospitare più di 10mila fedeli. I lavori sono iniziati a settembre del 2009 e si sono conclusi nel 2013.

Un progetto davvero avveniristico per il quale ci sono voluti molti anni di lavoro e un finanziamento non indifferente. Si parla di qualcosa come 10 milioni di euro, principalmente finanziati da miliardari del Qatar.