Posts contrassegnato dai tag ‘tempo libero’

Il prototipo fai da te di un ingegnere tedesco che lavora a Google

Quante volte capita di vedere i personaggi di un film di fantascienza o ambientato in un futuro prossimo adoperare arnesi ultratecnologici verosimili ma non ancora in commercio! A Max Braun di continuo. Stanco di assistere a queste scene l’ingegnere tedesco di Google ha deciso così di costruirsene uno tutto da solo e durante il tempo libero.

Lo strumento in questione è uno specchio da bagno “intelligente” che proietta le informazioni visualizzabili sulla gran parte degli schermi touch di smartphone e tablet: ora, data, previsioni meteorologiche e le breaking news dell’Associated Press. I “pezzi” che Braun ha assemblato sono uno specchio a doppio senso, un monitor, una scheda di controllo comprata su eBay e una serie di componenti aggiuntivi insieme alla necessaria piattaforma software (ovviamente Android) e alla Application Programming Interface (Interfaccia di Programmazione di un’Applicazione) per l’espletamento dei compiti all’interno dei programmi installati.

Il prodotto è ancora work in progress: l’intenzione dell’ingegnere è di trasferire tutte le informazioni presenti nella scheda di Google Now, che si aggiornano automaticamente senza bisogno di interagire con lo specchio, e successivamente di attivarle attraverso comandi vocali.

Chi passa molto tempo nella toilette per curare il proprio aspetto prima di uscire di casa avrà una scusa per starci ancora di più e magari domandare: «Specchio, specchio delle mie brame, che tempo fa nel mio reame?». Il prototipo di specchio smart di Max Braun non è, però, il primo del suo genere: già Nordstrom ha creato Lo stylist virtuale, uno specchio interattivo che dà consigli e informazioni sui capi d’abbigliamento disponibili in un negozio.

Annunci
A Finale Ligure un corso nazionale per guide di mountain bike

Una guida di mountain bike

L’Accademia nazionale di Mountain Bike, attiva da circa 15 anni, rappresenta la più importante realtà europea nella formazione outdoor.

Il corso nazionale per guide di mountain bike, organizzato dall’accademia e che si terrà ad aprile a Finale Ligure (Savona), è una quattro giorni imperdibile per tutti i bikers che vogliono far diventare la loro passione un’opportunità di lavoro nei settori del turismo e del tempo libero.

Tra i temi trattati, oltre alle esercitazioni sulle tecniche di guida, ci sono topografia e orientamento, meccanica, manutenzione e riparazioni di emergenza, allenamento, alimentazione sportiva, primo soccorso, comunicazione e pubbliche relazioni, analisi delle dinamiche relazionali di gruppo. Per partecipare non ci sono limiti di età ed è sufficiente una naturale condizione fisica, tuttavia il corso è consigliato a chi ha già esperienza di mountain bike.

«Le guide – spiegano gli organizzatori – saranno in grado di condurre in tutta sicurezza i bikers su tutto il territorio nazionale, potranno insegnare nelle scuole e impareranno ad usare la bussola e il GPS».